5 modi per vivere sostenibile

Aiutare il pianeta con le azioni di tutti i giorni

Per essere d’aiuto al nostro pianeta non bisogna per forza compiere grandi opere, quello che è importante è che ognuno nel suo piccolo compia anche delle piccole azioni ogni giorno e con costanza.

In questo articolo vogliamo parlarvi di 5 comportamenti giornalieri che possiamo adottare per aiutare l’ambiente.

Lavare i denti e fare la doccia sprecando meno acqua

Quando si lavano i denti o si fa la doccia è di grande importanza non lasciare il rubinetto dell’acqua aperto nel momento in cui non serve.

Ad esempio, quando ci si spazzolano i denti o ci si insapona sarebbe buona norma chiudere il rubinetto.

Questo, oltre che a ridurre drasticamente lo spreco di acqua, aiuta anche ad ottimizzare i costi delle bollette.

Utilizzare meno plastica non riciclabile

Ma come riconoscere la plastica riciclabile?

Ci sono diverse tipologie di plastica e ogni tipologia viene identificata da un codice riportato sull’oggetto stesso o sulla confezione.

I più comuni sono: PET, HDPE, PVC, LDPE, PP, PS.

Il PET e l’HDPE sono quelli riciclabili più facilmente e proprio per questi sono anche i più utilizzati per realizzare beni di largo consumo e contenitori alimentari.

Ricordiamo inoltre, che i tappi delle bottiglie non sono realizzati in PET come queste ultime, ma in polietilene o PVC e vanno quindi smaltiti separatamente, consegnandoli alle associazioni del proprio comune.

Anche se alcune tipologie di plastica sono riciclabili, è comunque preferibile utilizzare materiali alternativi che siano biodegradabili o non usa e getta, come ad esempio bottiglie in vetro, borracce in acciaio, bicchieri e piatti monouso in carta biodegradabile.

Acquistare oggetti realizzati con materiali di riciclo, es. gioielli, oggetti vari, ecc.

Ci sono diversi negozi o associazioni che realizzano e vendono oggetti realizzati con materiale di riciclo, spesso nel caso delle associazioni, anche con un fine benefico.

Grazie al materiale riciclabile è possibile quindi dare nuova vita ai “rifiuti” trasformandoli negli oggetti più svariati, come gioielli, bomboniere o addirittura pezzi d’arredamento come sedie e lampade in carta riciclabile o materiale per l’edilizia e packaging.

Viaggiare in modo sostenibile

Viaggiare vuol dire andare alla scoperta di nuove culture e abitudini, non sempre vicine alle nostre, proprio per questo prestiamo sempre molta attenzione a studiare le usanze del luogo che stiamo andando a visitare in modo da comportarci al meglio.

  • Cerchiamo di favorire le piccole attività locali e di svolgere le attività che hanno da offrire, in modo da sostenere l’economia del luogo.
  • Favorire il “turismo lento”, preferendo attività a contatto con la natura ed esperienze culturali, ad esempio facendo trekking o visitando borghi e piccoli musei.
  • Preferire il treno all’aereo, poiché quest’ultimo è considerato il mezzo di trasporto più inquinante a causa delle grandi emissioni di CO2.
  • Ove possibile utilizzare la bicicletta, oltre ad aiutare l’ambiente, questo permetterà di godere appieno delle bellezze del territorio.
  • Prenotare un agriturismo biologico o un alloggio su Eco Bnb

Quando si parla di viaggio sostenibile sono sottintesi anche i piccoli spostamenti quotidiani. 

È molto importante utilizzare infatti i mezzi di trasporto pubblico al posto della macchina in modo da ridurre lo smog, il consumo di carburante e il traffico.

Sfruttare a pieno carico la lavatrice e la lavastoviglie

Riempire il più possibile (entro i limiti massimi) la lavatrice o la lavastoviglie permette di risparmiare sia in termini di energia, che di acqua. Infatti, in questo modo, i lavaggi saranno meno frequenti e i consumi verranno ottimizzati.

È quindi molto importante che in casa ci sia un’organizzazione ben precisa tra gli abitanti al fine di eseguire i lavaggi dei piatti e degli indumenti in un determinato ordine e senza creare disagi.

Donare coperte e asciugamani ad associazioni, centri di accoglienza, canili e gattili

Specialmente nel periodo invernale, le associazioni benefiche, i canili e i gattili sono alla continua ricerca di coperte, asciugamani e maglioni da mettere a disposizione dei bisognosi, dei senzatetto e degli animali randagi.

Approfittiamo quindi del cambio di stagione per fare pulizia all’interno dei nostri armadi e allo stesso tempo fare del bene.

Basta informarsi sulle associazioni presenti all’interno del proprio comune.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
ecologia

I danni della plastica sul pianeta

I consigli di Brisco per ridurne l’utilizzo È ormai risaputo che la plastica è uno dei materiali di consumo comune più inquinante per il nostro

ecologia

Prodotti ecosostenibili per la cura della persona

Aiutare l’ambiente ogni giorno Tutti noi possiamo contribuire alla cura dell’ambiente ogni giorno, prestando attenzione agli oggetti che utilizziamo nel quotidiano. Oggi vogliamo suggerirvi alcuni

Pronto ad acquistare il tuo Brisco?

visita il nostro shop

brisco in ambiente interno

Benvenuti

BRISCO fai la differenziata con stile

logo brisco colore

Effettua il login